Viaggi e digestione: come mantenere uno stomaco tranquillo mentre esplori il mondo.

Im Darkmode lesen Im Lightmode lesen

Viaggi e digestione: come mantenere uno stomaco tranquillo mentre esplori il mondo.

Dr. Adrian Weingart

Viaggi e digestione: come mantenere uno stomaco tranquillo mentre esplori il mondo.

Viaggiare è eccitante ed arricchente. Scoprire nuovi luoghi, conoscere diverse culture e incontrare nuove persone: tutto ciò rende i viaggi così speciali. A meno che non si parli di digestione: chi di noi non ha mai avuto problemi di digestione durante un viaggio? In questo post del blog affrontiamo il motivo per cui i viaggi possono influenzare la tua digestione e ti forniamo preziosi consigli su come prevenirlo.

 

Perché i viaggi influenzano la digestione?

 

I viaggi possono influenzare la tua digestione in diversi modi.

 

Cambiamenti alimentari: Spesso durante i viaggi è difficile mantenere la propria abituale alimentazione. Nei luoghi come gli aeroporti, le stazioni ferroviarie o le aree di servizio, talvolta siamo costretti a fare affidamento su cibi veloci o opzioni meno salutari. Questi improvvisi cambiamenti alimentari possono causare problemi di digestione come diarrea o stitichezza.

 

Jetlag: Viaggiare attraverso diverse fusi orari può sconvolgere il tuo ritmo sonno-veglia e i tuoi orari dei pasti, influenzando di conseguenza il tuo intestino. La fase di adattamento può portare a disturbi gastrointestinali, tra cui una ridotta capacità di concentrazione e leggere fluttuazioni dell'umore.

 

Igiene: Durante i viaggi potresti non avere le stesse condizioni igieniche di casa. Una scarsa igiene, specialmente quando si tratta di manipolare gli alimenti o igienizzare le mani, può portare a batteri o agenti patogeni che entrano nel tuo corpo e causano problemi digestivi.

 

Stress: I viaggi possono essere accompagnati da stress, ansia o eccitazione. Tali tensioni emotive possono influenzare la tua digestione e causare sintomi come mal di stomaco, nausea o diarrea.

 

Disidratazione: In particolare, i viaggi in aereo possono portare alla disidratazione. L'aria secca nelle cabine degli aerei e l'accesso limitato all'acqua possono influire sulla digestione e causare stitichezza. La bassa pressione dell'aria può anche far espandere i gas nel tuo tratto digestivo, causando disagio.

 

Come puoi proteggere la tua digestione durante i viaggi?

 

Che tu stia facendo un lungo volo o preferisca viaggi brevi, ci sono diverse cose che puoi fare per proteggere e migliorare la salute della tua digestione durante i viaggi.

 

Idratazione: Mantieniti idratato! Bevi a sufficienza acqua, soprattutto durante i voli, per prevenire la stitichezza.

 

Alimentazione sana: Opta per alimenti probiotici come lo yogurt, il kefir o il kombucha, che contengono batteri benefici per il tuo intestino. Porta con te snack sani come noci, semi, frutta secca e cereali integrali. Questi ti forniranno importanti fibre e grassi sani.

 

Routine di probiotici: Un altro consiglio importante da includere nel tuo bagaglio da viaggio sono i probiotici. Possono essere una parte fissa della tua routine mattutina anche durante i viaggi, contribuendo a mantenere l'equilibrio del tuo microbiota intestinale, il che è particolarmente importante quando sei in viaggio e la tua alimentazione cambia. Diverse ricerche hanno dimostrato che l'assunzione di probiotici può aiutare a prevenire la diarrea da viaggio e migliorare la salute generale dell'intestino.

 

Esercizio fisico: Approfitta dei lunghi tempi di attesa nelle stazioni di transito, come stazioni ferroviarie o aeroporti, per muoverti. Questo favorirà la digestione e preverrà il gonfiore addominale.

 

Riduzione dello stress: Pianifica bene il tuo viaggio per evitare lo stress. Dedica del tempo consapevole al relax e imposta aspettative realistiche per ridurre al minimo lo stress del viaggio.

 

Seguendo questi consigli, ti accorgerai che anche durante i viaggi potrai mantenere uno stomaco tranquillo e goderti appieno il tuo tempo. Buon viaggio!